Legamento d’amore di Sant’Elena

Il Legamento d’amore di sant’Elena è un rituale d’amore molto potente e anche molto noto nel mondo della cartomanzia, vediamo di cosa si tratta e come eseguirlo.

Legamento d’amore di Sant’Elena: cosa sortisce

Il Legamento d’amore di sant’Elena permette di compiere un potente legame d’amore sulla persona amata. Non è un semplice incantesimo di Magia Bianca ma si tratta invece di un rituale di Magia Rossa praticato da anni secondo la tradizione magica esoterica. Il legamento d’amore di Sant’Elena, chiamato anche rito d’amore di Sant’Elena è, assieme al legamento d’amore di Sant’Antonio, uno dei più potenti ed efficaci legamenti d’amore per fare innamorare la persona amata o per riconquistarla laddove l’amore è venuto a mancare. Il rito prevede l’invocazione di Sant’Elena e un’orazione d’amore a Sant’Elena.

E’ sicuramente un legamento d’amore molto potente che va eseguito con cognizione di causa e con consapevolezza valutando quelle che possono essere le eventuali conseguenze. Il legamento d’amore di Sant’Elena infatti legherà la persona in modo molto potente, tanto che sarà difficile liberarsene qualora un giorno si cambiasse idea. Ha un’efficacia consolidata nel tempo ed è sempre bene considerare che la persona legata lo sarà non per un sentimento d’amore ma per una costrizione provocata dalla forza della magia e questo ovviamente non implica un rapporto stabile ed effettivo. Non lo esclude ma non lo implica necessariamente.

Se si è certi di voler procedere, si può decidere di rivolgersi ad un esperto del settore (scelta sempre consigliabile) oppure si può procedere in autonomia.

legamento d'amore di Sant'Elena

Come eseguire il legamento d’amore di Sant’Elena

Per eseguire il legamento d’amore di Sant’Elena occorre il seguente materiale

Occorrente per il Rituale

  • Due pezzi di stoffa verde (meglio se di velluto)
  • Un’immagine di Sant’Elena
  • Una fotografia della persona che si vuole fare innamorare
  • Tre spilli dorati
  • Ago e filo dorato

Esecuzione del legamento d’amore

Si posa l’immagine di Sant’Elena sopra un pezzo di stoffa verde.

Si conficcano i tre spilli dorati sulla fotografia dell’uomo o della donna che si vuole fare innamorare. Uno spillo va in corrispondenza della testa, uno in corrispondenza del cuore e uno in corrispondenza del sesso.

Dopodiché posa la fotografia sopra l’immagine di Sant’Elena e si recita questa orazione d’amore di Sant’Elena:

Oh gloriosa Sant’Elena, regina di Gerusalemme, io ti invoco e scongiuro. Fa’ che (nome della persona che si vuole legare) pensi solo a me e desideri soltanto me. Oh miracolosa Sant’Elena Augusta, che ripudiata dall’uomo poi tornasti vittoriosa. Concedimi la grazia di ottenere ciò che il mio cuore tanto brama. Fa’ che (nome) ami solo me e voglia passare il resto della sua vita soltanto con me. Io ti supplico, gloriosa Sant’Elena, io ti scongiuro miracolosa Augusta, concedimi il potere di splendere nel cuore di (nome). Che pensi e desideri e ami solo me. Che pensi e desideri e ami solo me. Che pensi e desideri e ami solo me.”

Si pone quindi il secondo pezzo di stoffa verde sopra la fotografia e l’immagine di Sant’Elena.

Con ago e filo dorato si cuciono i due pezzi di stoffa in modo tale che la fotografia e l’immagine di Sant’Elena non possano fuoriuscire.

Si conserva il tutto in mezzo alla biancheria intima a tempo indeterminato.

L’orazione d’amore

Un altro modo per chiedere l’intercessione di Sant’Elena in questioni d’amore e farle un’orazione d’amore. Questa di seguito è una delle più potenti e antiche preghiere per ottenere l’amore e la fedeltà di un uomo.
Si tratta di un’ orazione d’amore che va recitata la sera tardi davanti ad un immagine di Sant’Elena con una candela bianca accesa e stringendo tra le mani una foto della persona amata. Prima di iniziare la recita vanno perdonati tutti i nemici e occorre togliere dal cuore ogni rancore, solo allora ci si può concentrare e si può iniziare l’orazione con fiducia.


Orazione d’amore a Sant’ Elena di Gerusalemme

Gloriosa Sant’Elena, gloriosa Sant’Elena, gloriosa Sant’Elena, tu che sei la regina di Gerusalemme ; a Gerusalemme sei stata, 3 chiodi portasti, uno l’offristi e lo consacrasti alla marea e alle onde del mare e lo donasti al piccolo Cipriano , per vincere ogni battaglia e guerra.
Io sono qui che ti chiedo dalla tua mano benedetta un piccolo dardo per i sentimenti di ( nome dell’amato ) affinché non mi dimentichi, che si conficchi nella fronte di ( nome dell’amato ) affinché non mi dimentichi, che si conficchi nel suo cuore.
San Caralampio, ottienimelo, Sant’Elena , il chiodo che ti prego e ti chiedo è perché’ mi tenga sempre presente e che lo abbia nel pensiero.
Sant’Elena non fargli accostare nessuna donna, ne parlare con la moglie d’altri, con la fedelta’ di un cane fedele.
San Varon ti prego che non mi dimentichi per una altra donna ; Gesù Nazareno, donamelo. Santa Barbara che ( nome dell’amato ) non mi dimentichi ; Sant’Antonio , che ( nome dell’amato ) mantenga cio’ che ha promesso ; San Giovanni Battista , Santo Antes concedetemi quello che vi chiedo, che ( nome dell’amato ) mantenga quello che ha promesso per la sacra veste che indossate;
San Michele , difendilo; San Cipriano , aiutami e concedimi ciò che ti chiedo; Sant’Elena , sciogli il suo cuore con la verga che hai con te, miracolosa Sant’Elena , ottienimelo. Amen
. ”

Il legamento d’amore di Sant’Elena, cosi come tutti i legamenti d’amore, legherà a voi la persona a tutti gli effetti, sarà molto difficile liberarsene nel caso cambiaste idea, per questo è sempre bene agire secondo coscienza e mai per capriccio, perchè magari la persona a voi destinata è un’altra. Un’analisi astrologica approfondita rappresenta sempre il modo migliore per capire se chi vorreste legare a voi è la persona giusta.

Lascia un commento