L’imperatore nei tarocchi

L'Imperatore

L’imperatore è l’Arcano Maggiore numero IV dei Tarocchi, la carta immediatamente successiva a quella dell‘Imperatrice. Andiamo a scoprire il suo significato.

L’imperatore nei tarocchi: descrizione della carta

La carta de l’Imperatore rappresenta un uomo in piena maturità seduto su un trono di pietra, ornato da teste di ariete. Ha i capelli bianchi e la barba lunga ed i baffi a rappresentare la sua saggezza. Indossa un abito rosso e blu e porta una corona su capo. Al collo porta una massiccia collana d’oro. Nella mano destra regge uno scettro a forma di T con un cerchio sopra. Lo scettro allude al dominio dell’anima, rafforzato dal simbolismo dell’aquila, che troneggia sullo scudo a lato del trono.

Il suo sguardo è volto verso destra e guarda lontano, verso l’orizzonte. Le gambe sono incrociate, da questa posizione si evince il suo lato aristocratico e nobile ma questa posizione ricorda anche il simbolo del fuoco e il simbolo dello Zolfo, entrambi rappresentati da un triangolo con la croce collocata al di sotto.

Simbologia de l’imperatore

La carta de l’imperatore rappresenta un uomo di potere. Diversamente dalla carta della Papessa, che rappresenta il potere spirituale, questo Arcano rivela un potere terreno, che si estende al mondo materiale, alle persone ed alle cose. Rappresenta un uomo che ha maturato una grande esperienza e possiede un forte dominio di sé: è sicuramente un leader con una grande influenza sugli altri e con un’immensa forza interiore. L’Imperatore negli Arcani Maggiori dei Tarocchi rappresenta il potere terreno che concentra in sé potenza e controllo sulla materia, intelligenza e creatività. L’imperatore è in grado di padroneggiare gli eventi con sapienza, maestria, saggezza ed efficacia. Riesce in pratica a dominare il mondo. Per questo l’Imperatore viene anche  identificato come il portatore della chiave Ankh,  che nel significato dei simboli esoterici, apre la porta tra il regno dei vivi e quello dei morti.

Il numero quattro al quale è assegnata questa carta, indica il quadrato, il cubo a rappresentare la concretezza. Ma questo numero richiama anche le stagioni, i punti cardinali, le fasi lunari e quattro elementi. L’imperatore domina tutti questi ambiti, seppur lui rappresenta l’elemento Terra.

 I colori della carta

L’abito blu che indossa l’Imperatore rivela il suo interesse verso le cose concrete ma anche il suo avere a cuore le questioni spirituali. Il colore principale dei suoi abiti è il rosso, un colore ricorda Marte, pianeta che governa l’Ariete, e indica il concretizzarsi dell’azione. I suoi calzari sono di colore blu, a simboleggiare l’armonia, la pace, la chiarezza, l’equilibrio.

Significato de l’imperatore nei tarocchi

La carta de l’imperatore nei tarocchi è indubbiamente una carta positiva, con intrinseco un grande potere, si tratta di una carta che porta consigli, e che è in grado di influenzare positivamente le carte che l’accompagnano, risentendo difficilmente delle loro influenze. Questa carta di consiglia di dominare gli eventi senza timore né indecisione. Ci dice che dobbiamo avere fiducia nelle nostre capacità perché siamo perfettamente in grado di prendere il controllo della situazione e, con la nostra forza di volontà, risolvere le diverse questioni che la vita di presenza.

La carta dell’imperatore ci consiglia di seguire la concretezza, di lasciare perdere le idee stravaganti e bizzarre e di seguire la tradizionalità. L’influenza di questa carta viene esercitata in in tutti i campi della vita. In un consulto d’amore rivela una relazione stabile, basata su solidi principi, un matrimonio saldo, un forte legame d’amicizia, un uomo protettivo, una relazione sincera, franca.

Riferita alla persona, la carta de l’Imperatore rappresenta una persona potente. Nella sfera professionale, questa carta esprime forti potenzialità nel mondo del lavoro e un’ottima propensione a realizzare carriere di successo. Può prevedere iniziative fortunate, imprese destinate al successo, oppure consolidamento di ruoli e posizioni. Ma anche esami, viaggi, studi superiori che riguardano la filosofia, la teologia, l’economia.

La carta dell’Imperatore ci dice duque che possiamo dominare il mondo e che porteremo a termine con successo i nostri progetti.

La carta de l’imperatore al contrario

Quando esce al rovescio, questa carta rivela una relazione instabile, non basata su basi solide. Può indicare anche un’eccessiva rigidità, preannunciando problemi di comunicazione e di relazione. Questa carta al contrario può rivelare la presenza di un uomo egoista, avaro, un avversario contro cui si sta lottando invano. Può essere un partner dispotico o un capo inflessibile e troppo autoritario che rende la vita difficile ai dipendenti, ma anche un padre-padrone che tende a soffocare la famiglia.

Lascia un commento