La Papessa

la papessa

La Papessa è la seconda carta degli Arcani Maggiori dei Tarocchi. Andiamo a scoprire il suo significato

La Papessa nei tarocchi: descrizione della carta

La carta della Papessa, che arriva subito dopo la carta de Il Bagatto, rappresenta una donna su un trono che ci parla di conoscenza, scienza, maturazione, volontà. La Papessa porta sul capo una tiara, con la mano sinistra tiene un libro sul grembo e nella mano impugna un bastone.

Simbologia de La Papessa

Nell’esame di questo Arcano maggiore si deve considerare l’epoca di nascita dei tarocchi, la presenza di una donna in questa carta sta ad indicare la ricerca della conoscenza al femminile, la veggenza, la ricerca del segreto e del futuro.

L’arcano maggiore n. II è l’arcano della Luna. Per gli antichi, il Sole e la Luna erano parenti stretti. La parte fondamentale del Sole nella vita degli animali e delle piante era leggermente superiore a ruolo che aveva la Luna nel ciclo mestruale, nelle gravidanze, nelle maree e nel flisso delle onde. I due corpi celesti erano spesso considerati come sposi e Iside sposata al Dio solare Osiride veniva generalmente raffigurata con la Luna come emblema. Nella mitologia greca Artemide è la sorella di Febe.

l culto dell’Iside egiziana si diffuse generalizzandosi nell’Asia Minore, ma rimase sempre una dea lunare considerata come la Natura nella sua interezza con il Sole come suo potere creatore.

La Luna è il segno della penetrazione delle Leggi della Natura, scienza di tutti i suoi segreti. Apprenderli significa sollevare il suo velo. La luna arresta e riflette i raggi solari come l’energia meditativa o riflessiva della natura spirituale dell’uomo arresta e fissa i pensieri nella mente in modo tale da consentire loro di crescere fino alla coscienza.

C’è un’analogia simbolica tra l’arcano II e il V, il Papa e la Papessa. La Papessa indossa una tiara composta da una doppia corona mentre il Papa indossa una tripla tiara. I due simboli rappresentano un’intelligenza di ordine superiore sia per il colore che la forma.

I colori della carta

Volto sereno e fermo, la Papessa è vestita con una veste ed un mantello con i colori rosso e giallo sotto una dalmatica blu, simboli di desiderio e potere creativo governati dall’intelligenza. I colori della carta si ispirano alle divinità antiche che rappresentavano la conoscenza, come la dea egiziana Iside.

Significato della Papessa nei tarocchi

Cosa vuole dirci la carta della Papessa? Il messaggio è quello del passaggio tra la volontà e la messa in pratica di un’azione. In mezzo ci sta tutta una serie di processi mentali e di processi psicologici che, talvolta, possono mancare anche per un periodo considerevole. Quel famoso mare che c’è tra il dire ed il fare. Ecco, questo periodo è veloce e rapido nell’ispirazione di poeti ed artisti, lento negli studenti, nei legislatori etc. I risultati sono direttamente proporzionali alla consapevolezza di quello che si vuole: più alta è la conoscenza di quello che si desidera migliori saranno i risultati.

La papessa simboleggia la fede, la conoscenza intrinseca, infatti lei non ha bisogno di leggere, tant’è che il libro che ha in mano resta sempre chiuso, perché il sapere trasmesso agli altri è limitata.

Il significato della carta rappresenta un beneficio, una saggezza e una completezza non sul piano materiale ma su quello spirituale, sfociando nella ricerca dell’io interiore.

Simboleggia la contemplazione, l’interpretazione divinatoria, il profondo processo di trasformazione ed il silenzio che una persona più attraversare.

Ma indica anche una figura femminile che non si sottomette alla superiorità della figura maschile, e mantiene gelosamente una conoscenza segreta, preclusa. Non accetta nessun tipo di comportamento di inferiorità, ma anzi cerca di procedere in modo sicuro e consapevole nelle sue scelte, svelando i misteri e trovando le soluzioni.

Simboleggia la pazienza, l’oggettività nel decidere e nello scegliere, la saggezza, la conoscenza,la costanza, l’armonia, la riflessione. Quando esce il II degli arcani maggiori è importante contenere l’impulsività, controllare le emozioni. Questa carta dei tarocchi consiglia di riflettere, di non prendere decisioni affrettate, di essere calmi e ponderati.

Invita a recuperare il rapporto con sé stessi magari e di ascoltare quelli che sono i propri desideri ed i propri sogni. In amore la Papessa annuncia un rapporto d’amore sereno, sano, lungo.

Si tratta dunque di una carta molto positiva.

La carta del la Papessa al contrario

Quando la carta della Papessa esce al contrario rivela una riservatezza tale da non consentire la risoluzione dei problemi o il miglioramento della situazione.

Indica anche il rifiuto della conoscenza, la chiusura verso il mondo esterno, la mancanza di curiosità, la mancanza di interventi attivi. I rapporti, le situazioni che si stanno vivendo vanno avanti solo per inerzia. Questa carta al contrario può anche rivelare il timore di affrontare l’ignoto che, invece, potrebbe aiutare a superare una situazione che ci angoscia.

Lascia un commento